La storia di Francesca

Francesca è appena nata. Dopo la prima video chiamata con la nonna inizia a vivere nel mondo, in un mondo dove, grazie al telefonino si riescono ad inviare le foto a tutti. In pochi minuti il suo piccolo volto è visibile a tantissime persone che condividono la lieta notizia. Francesca crescerà ed inizierà ad utilizzare la parola in modo più veloce della sua nonna…

E’ il 2023 e Francesca ha 12 anni. La sua famiglia è allegra e lei cresce in salute e felicità. Durante il compleanno dei 12 anni la sorpresa: i genitori le regalano il suo primo telefonino! Francesca impazzisce dalla gioia e per prima cosa chiama la nonna Francesca. Da oggi il suo modo di comunicare avrà una marcia in più…

Anno 2031. Francesca compie 20 anni e per migliorare gli studi i genitori le comprano il nuovo strumento. Oramai i Tablet sono una consuetudine, quindi il futuro è semplicemnte tutto ciò che ora sognamo: computer flessibili e super piatti, programmi velocissimi, chat/chiamate/email tutto in uno e studi online al posto dell’attuale lezione dell’università.
Francesca è contentissima del nuovo strumento ed inizia subito a usarlo. Per prima cosa va dal suo ragazzo e poi si mette subito in contatto con i suoi colleghi di università, ma soprattutto con sua nonna. Francesca infatti studia Medicina per diventare un medico come lei e con il nuovo strumento riesce a vedere le operazioni in diretta, a leggere gli esami dei pazienti, a prescrivere esami, ecc ecc.

Anno 2041. Francesca deve decidere cosa fare della sua vita. Sta specializzandosi in medicina e le si offre l’opportunità di andare in America in un prestigioso ospedale.
Le potrebbero mancare gli affetti e la sua casa dove è cresciuta, ma Francesca pensa che oramai il mondo è cambiato. Nel 2041 infatti gli aerei sono velocissimi e le videochiamate vengono effettuate con ordinaria quotidianità, si lavora per videoconferenze ed in un secondo si accede a qualsiasi informazione. Francesca decide e parte per gli States. La comunicazione oramai è cosa scontata e si ricerca solo un modo per renderla sempre più portatile.
Francesca, grazie alla tecnologia, è più tranquilla e sollevata.

Anno 2051. Francesca a 40 anni è realizzata ed insegna medicina a Boston. Per caso partecipa ad un convegno in Europa in cui ritrova un suo vecchio compagno di università e scocca la scintilla. I due si innamorano ed iniziano a sentirsi sempre più spesso e a vivere praticmente insieme. la tecnologia li aiuta e riescono praticamente a condividere tutto. L’amore però vince su tutto e quindi Francesca lascia la sua cattedra per tornare in Italia. La bella sorpresa è che in poco tempo riceve due belle notizie. La prima è che le viene proposta una cattedra in Italia; la seconda è che scopre di essere incinta. La vita offre davvero dei regali imprevisti…

Anno 2061. Francesca ha 50 anni ed un figlio all’università. Il figlio studia presso una università internazionale, tanto grazie alla comunicazione è sempre a portata di videotelefono.
Oramai il mondo gira sempre più velocemente e Francesca, per quanto avvezza, nota la stessa differenza tra lei e la madre. La comunicazione cambia la vita perchè ti permette di fare ciò che vuoi e dire ciò che vuoi. Così il televisore di casa è anche videotelefono ed un giorno, come tanti altri giorni, Francesca chiama il figlio. Ma qui scopre una bella sorpresa. Chi s’è dall’altro lato? Dall’altro lato c’è l’amore e c’è un figlio che sta vivendo la sua vita esattamente come ha fatto la madre. Chissà che Francesca non diventi presto suocera…

Anno 2081 Francesca ha 70 anni. Sono 5 anni che il figlio si è sposato e lei sta pensando di andare in pensione. Non vivono nella stessa città ma è come se lo fossero visto che la comunicazione agevola la vita. La video comunicazione in 3D permette quasi di toccarsi, specialmente con i nuovi apparecchi portatili. La gente comunica in ogni momento per la strada ed in ogni luogo. I manifesti per strada sono in diretta, le pubblicità sono interattive, la televisione è portatile nell’orologio ed il video telefono funziona in base ai propri contatti di rubrica come fosse una chat. In ogni momento vedi chi è libero per parlare oppure puoi lasciare dei messaggi video. Così un bel giorno di primavera, mentre Francesca è occupata a lavoro riceve un video messaggio. Appena apre il messaggio rimane subito stupefatta: nel video c’è la sua nipotina. Si chiama Francesca proprio come lei. Il video messaggio fa subito il giro di tutti i parenti così che la nipotina è subito conosciuta da tutti. Di certo la nostra Futura Francesca ha fatto un ingresso a dir poco trionfale.

Se ti piace la mia storia oppure anche tu vuoi scrivere la tua storia su Francesca diventa mio seguace sulla pagina del concorso:

http://futurafrancesca.telecomitalia.com/user/hinocki

Se vuoi avere altre informazioni sul concorso puoi vedere la pagina in cui descrivo tutti i particolari:

http://www.confabuliamo.it/campioncini/futurafrancesca-il-concorso-di-telecom-italia/?preview=true&preview_id=2168&preview_nonce=f02cfcbac7

Questa voce è stata pubblicata in Cinema & Film, Internet, Mondo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image