Le 7 meraviglie del mondo moderno

1. La grande muraglia cinese è la famosissima muraglia costruita dall’imperatore Qin Shi Huangdi lunga più di 6000 km lungo tutto il confine cinese. Gira la leggenda che sia possibile vederla dallo spazio, ma nonostante la sua lunghezza la sua esigua larghezza (10 metri) non permette di vederla ad occhio nudo dallo spazio. In ogni caso la sua maestosità non è in discussione tant’è che è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.
2. Petra è una città della Giordania famo per la sua rara bellezza. Gli edifici furono scolpiti direttamente nella roccia. Fortuna fu che questa città fu abbandonata e completamente dimenticata così che quando nel 1812 fu ricoperta, gli archeologi la ritrovarono “vergine” da contaminazioni.
3. Il Cristo Redentore, cioè la famosa statua del Cristo a braccia aperte sula montagna di corcovado sopra a Rio de Janeiro. Già dal 1850 si pensava di costruire una maestosa statua al Cristo, ma l’effettiva realizzazione è del 1921-1931. Non ci sono commenti da fare. Questa statua è davvero famosissima.
4. Machu Picchu è un sito archeologico situato in Perù. E’ di difficile raggiungimento così che sia stato possibile negli anni lasciare libero accesso al turismo senza la paura della folla. Il sito costruito durante la popolazione da parte della civiltà inca (1440 circa) ed abbandonato nel periodo della conquista spagnola (1531) è stato portato all’attenzione degli archeologi mondiali all’inizio del 1900.
5. Chichén Itzá è un complesso Maya situato in Messico. E’ composto da diversi edifici di cui il più noto è certamente la piramide di Kukulkan, famosa per la forma e per la sua funzione di osservatorio astronomico.
6. Il Colosseo o meglio l’Anfiteatro Flavio, è il simbolo di Roma. E’ l’emblema della caratteristica “storica” di Roma. Chi passa per Roma senza vedere il colosseo è come se non fosse mai passato per Roma. Fu costruito dagli imperatori della dinastia dei Flavi, da cui il nome, che decisero di costruire un anfiteatro che portasse il loro nome per dare ai romani i famosi “panem et circenses” cioè ciò di cui il popolo aveva bisogno per non lamentarsi. Dopo la depredazione del medioevo il colosseo ha assunto la sua attuale connotazione con gli archi vuoti, ma appena costruito era completamente rivestito di travertino ed aveva delle statue negli archi. La curiosità è che sembra che la perfetta architettura della costruzione permettesse alle persone di sfollare in 5 minuti. Lo stadio olimpico costruito nel 1990 ne richiede almeno 20…
7. Il Taj Mahal è un mausoleo fatto costruire dall’imperatore moghul Shah Jahan per la moglie Arjumand Banu Begum nel 1632. Edwin Arnold lo definisce come << passione orgogliosa di un imperatore trasformata in pietre viventi >>. Shah Jahan ne parla così: << La vista di questo palazzo provoca tristi sospiri e fa versare lacrime dagli occhi del sole e della luna. Questo edificio è stato costruito per mostrare, attraverso di esso, la gloria del Creatore >>

Questa voce è stata pubblicata in Mondo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image