Bocconcini di pollo in salsa di peperone

Per 4 persone:a0d0xuccap93wcwca6o6nqscacz7skbcaxs6on2caelbr2wca9k056acaue1drfcaa4w825catdfyivcatc54gxcaw20qnpca6nyavbca038d7xca3w7u97ca6qrtckca6frmwhca7v379wca4daeqs

Una confezione di bocconi di pollo circa 500gr., 1 peperone giallo. 1 spicchio di cipolla, 1 dl. di panna fresca, 3 cucchiai di olio d’oliva, qualche foglia di menta, sale, pepe.

Contorno (facoltativo): 6 patate medie, 3 carote, sale, pepe, rosmarino, olio, brodo.

Pulite il peperone togliendo i semi e i fili. Tagliatelo a pezzetti. Affettate a velo la cipolla e fatela rosolare in un tegame con l’olio; unite il peperone, salate, pepate e cuocete su fuoco basso con il coperchio per 20 minuti mescolando di tanto in tanto. Scaldate abbondante olio d’oliva per friggere in una padella antiaderente, unite i bocconcini di pollo e cuoceteli per qualche minuto finchè non saranno dorati. Sgocciolateli e passateli su carta assorbente da cucina facendo in modo che perdano l’olio in eccesso. Versate la panna e le foglioline di menta nella padella con i peperoni, mescolate, togliete dal fuoco e frullate tutto fino a ottenere una salsa cremosa. Versatela in un piatto da portata, posatevi sopra i bocconcini di pollo e servite.

Contorno: Sbucciate le patate, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, mettetele in una casseruola, copritele d’acqua, salate e cuocete per 10 minuti dall’ebollizione. Scolatele e lasciatele raffreddare completamente, trasferitele in una pirofila unta di olio con la parte tonda verso l’alto; quindi incidetele con un leggero taglio a “x”. Pulite le carote, taliatele a rondelle di circa mezzo cm e unitele alle patate. Salate leggermente, pepate e condite con un po’ di olio e un pizzico di rosmarino tritato. Bagnate con mezzo bicchiere di brodo, coprite la pirofila con carta d’alluminio  e passate in forno a 180° per 20 minuti circa. Eliminate l’allumminio e lasciate le verdure nel forno finchè saranno dorate. a7543s0ca4kd7uica44a081cao9o3lvcavz3lzicauar2ugca95n5n9caelh8bmcaid7jc1ca0uxkgpcayhh0e7ca2dvp6mcaaf403ccas92w2ocacxdeyjcav5dbv2campgpfxca6jl25ecad6oas0

Consiglio dello chef: se vi piace prima di servire il contorno cospargetelo di pecorino romano e lasciatelo un paio di minuti in forno ad ammorbidire.

Questa voce è stata pubblicata in Cucina e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image